Il secondo Hunger Games ancora in testa al boxoffice italiano

- Google+
Share
Il secondo Hunger Games ancora in testa al boxoffice italiano

Al botteghino italiano del weekend continua a vincere Hunger Games : La ragazza di fuoco: il secondo atto dell'epica interpretata da Jennifer Lawrence incassa un altro 1.600.000 euro e raggiunge i 6.800.000.

Anche se l'atteso Blue Jasmine di Woody Allen con Cate Blanchett debutta al secondo posto con 1.200.000 euro, c'è da notare che la sua media per sala è più alta di quella di Hunger Games: 3.000 euro contro 2.600.
Sale dalla quinta alla terza posizione il debutto cinematografico di Pif, La mafia uccide solo d'estate: porta a casa 740.000 euro per un totale finora di 1.800.000.

Stabile al quarto posto Checco Zalone con l'epocale Sole a catinelle: epocale perché ormai, con un'altra iniezione di 730.000 euro, raggiunge la cifra astronomica di 51.000.000.
Scende dalla terza alla quinta posizione la commedia di e con Paolo Ruffini, Fuga di cervelli, che registra 720.000 euro e un risultato finora di 4.580.000.

E' stato accolto tiepidamente Dietro i candelabri con Michael Douglas e Matt Damon: il suo esordio all'ottavo posto con 210.000 euro ha una media per sala di 940 euro.

Clicca qui per consultare il box office completo del weekend



Domenico Misciagna
  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Lascia un Commento
Lascia un Commento